Reggio: “i controlli nei locali del Lungomare non dovrebbero essere una normale routine? Perchè questo trionfalismo?”

Lettera a StrettoWeb da parte di un lettore: “i controlli nei locali del Lungomare non dovrebbero essere più frequenti?”

reggio controlli lungomare (4)E’ chiaro e deciso un lettore di StrettoWeb, il quale in una lettera inviata alla nostra redazione, afferma: “leggo tronfi e decisi comunicati da parte del Comando dei Vigili Urbani che evidenziano gli avvenuti controlli sui gazebo del lungomare con conseguenti sanzioni amministrative per violazioni varie. Ma mi chiedo -prosegue il lettore- questa non e’ un’attivita’ che dovrebbe, almeno in una citta’ civile, essere svolta nella quotidianità del proprio lavoro, e quindi che bisogno c’e’ di dare pubblicità e di spacciare come un’attivita’ straordinaria quella che invece e’ , o dovrebbe essere, un’attivita’ ordinaria? Nei giorni precedenti -aggiunge il lettore- analoga prassi per gli esercenti di ortofrutta, i quali pero’ dopo alcuni giorni hanno regolarmente, come gia’ tutti avevano previsto, riposizionato gli espositori sui marciapiedi e sui vari camioncini o motoape posteggiati davanti i loro esercizi. E allora, invece di fare inutili quanto comici comunicati stampa, sarebbe molto piu’ utile impegnare le risorse, anche mentali, per monitorare – conclude- l’effettivo rispetto delle regole soprattutto dopo avere elevato contravvenzioni e multe varie”.