Reggio: Guardia costiera e Lega Navale impegnate nella Giornata Nazionale della Sicurezza in mare [FOTO]

IMG_4608Divulgare la cultura del mare  in una città  con naturale vocazione marittima è il vero  obiettivo della Lega Navale Italiana, come evidenziato durante la manifestazione della Giornata della Sicurezza in Mare, svoltasi anche quest’anno a Reggio Calabria, da parte del presidente della sezione Reggio Sud della Lega Navale Italiana, Nino  Caratozzolo, partner da anni della Capitaneria di Porto per l’organizzazione di questo evento. Gli studenti delle Scuole Medie e elementari della città hanno assistito dall’Arena dello Stretto, sul lungomare Falcomatà, alle spettacolari operazioni  in acqua eseguite dagli uomini della Guardia Costiera di Reggio Calabria, diretta dal neo insediatosi Capitano di Vascello Andrea Agostinelli, Direttore Marittimo della Calabria e della Basilicata Tirrenica. E’ stato messo in scena un incidente in mare dovuto alla collisione tra due imbarcazioni. Tre le persone cadute in acqua e solertemente soccorse da una motovedetta della Guardia Costiera coadiuvata da un agile e veloce gommone. A terra, ad attendere i naufraghi, i soccorritori della Croce Rossa Italiana pronti ad intervenire con barelle e coperte termiche e tutti gli altri ausili del caso. Durante l’esercitazione sono stati utilizzati tutti i dispositivi di sicurezza necessari, dai fumogeni  alla zattera di salvataggio. I giovani spettatori hanno potuto assistere a tutto ciò da protagonisti grazie anche alla perfetta illustrazione delle operazioni da parte degli ufficiali  della Capitaneria di Porto reggina, che continua a portare avanti una proficua sinergia con la Lega Navale Italiana Sezione Reggio Sud, ormai collaudata. Entusiasti i ragazzi presenti ancora una volta sensibilizzati sul corretto utilizzo del mare e delle spiagge, e messi a conoscenza delle  principali norme da osservare a tutela della pubblica incolumità e in difesa dell’ambiente.