Reggio: domenica apertura straordinaria dell’Archivio di Stato

Domenica l’archivio di Stato di Reggio Calabria resterà aperto dalle ore 9,30 alle 17,30 per offrire agli studiosi l’’opportunità di fare ricerche e visitare le mostre allestite

archivio di stato reggio calabria“Domenica 31 maggio l’’archivio di Stato di Reggio Calabria resterà aperto dalle ore 9,30 alle 17,30 per offrire agli studiosi l’opportunità di fare ricerche e visitare le mostre allestite. Resterà aperta, infatti, la Sala di studio e sarà possibile, visitare la mostra La Grande Guerra- Non omnis moriar 1914-1918, allestita per celebrare il Centesimo Anniversario della Grande Guerra” afferma in una nota il direttore Mirella Marra. “Questa esposizione di documenti e reperti si articola in sezioni che raccontano il conflitto sia in ambito internazionale che nel nostro territorio: gli album di fotografie Kodak, la cartografia per lo studio di tattica nell’ ottava battaglia dell’’Isonzo, il bastone da montagna usato sul Carso, la mazza ferrata in dotazione all’esercito austroungarico per finire i soldati italiani storditi dai gas. L’esposizione, peraltro, assume un carattere di particolare rilievo per la sinergia tra Archivio di Stato e privati che hanno offerto documenti e reperti originali per il percorso espositivo. E’ -prosegue- allestita l’esposizione di documenti e fotografie Periferie. Le malattie della mente e itinerari nella Storia (XIX-XX). La mostra si articola in sezioni che tracciano la storia di questa forma di emarginazione sociale nella nostra Provincia. I documenti esemplificano i rapporti tra le istituzioni e la malattia mentale, l’’evoluzione del pensiero nella medicina e nell’antropologia, la diversificazione di metodi e cure del malato, l’’incidenza della malattia psichiatrica – conclude- nei fenomeni criminosi con lo studio di casi eclatanti come la relazione e il disegno del cervello di Giuseppe Musolino, il “brigante” del XX secolo”.