Reggio: consegnati i lavori sulla SP24 nel tratto della SS106 a Bova

La sicurezza  del sistema viario continua ad essere una delle priorità dell’Amministrazione provinciale

CONSEGNA LAVORI SP24 SS106 BOVALa sicurezza  del sistema  viario continua ad essere una delle priorità dell’Amministrazione provinciale. Questa mattina, il presidente Giuseppe Raffa ha consegnato i lavori relativi all’intervento di manutenzione straordinaria per il ripristino del piano viario lungo la SP 24, nel tratto S.S. 106 – Bova.  I lavori sono stati finanziati con fondi del bilancio dell’Ente di via Foti per un importo complessivo di 200 mila euro.  L’attività di manutenzione, affidata all’impresa Poliedil s.a.s. aggiudicataria dell’apposita gara d’appalto, in particolare, prevede  la realizzazione  di una paratia in cemento armato di circa cinquanta metri,in corrispondenza del chilometro 11 +800, nel tratto  interessato al fenomeno di dissesto idrogeologico. Per  la costruzione  del manufatto, saranno, tra l’altro, utilizzati pali  della lunghezza di oltre nove metri e  travi  in cemento armato alla sommità che formeranno il   cordolo di convogliamento delle acque. Gli altri lavori riguardano la realizzazione  di uno strato di fondazione stradale in misto granulometrico di 30 centimetri di spessore che interesserà  tutto il fronte interessato alla frana; la realizzazione di una cunetta per il regolare convogliamento e smaltimento delle acque superficiali e di un parapetto di protezione; la scarifica dell’attuale pavimentazione  stradale, con la realizzazione  di uno strato bituminoso  e del tappetino d’usura.  L’incarico di responsabile unico del procedimento è stato affidato al geometra Francesca Mangiola, la direzione dei lavori all’arch. Anna Meduri e il  cordinamento per la sicurezza all’ing. Paolo Rogolino :  tutti e tre  tecnici dell’Amministrazione Provinciale. I lavori dovranno essere ultimati entro i prossimo 120 giorni. All’adempimento, oltre al Presidente della Provincia hanno preso parte il consigliere Pierpaolo Zavettieri;  il sindaco di Bova Santo Casile, il vicesindaco Pietro Mangiola, l’assessore Pino Casile e il consigliere Veronica Petrulli; la dirigente del settore Viabilità e trasporti della Provincia, Ing. Domenica Catalfamo, il tecnico dello stesso settore  geometra Domenico Scordo e un rappresentante dell’impresa aggiudicataria dell’intervento.  “La valorizzazione di Bova, uno dei borghi più belli delle provincia, rientra nei nostri piani di governo, convinti come siamo che lo sviluppo delle aree interne – ha detto Raffa a margine della consegna dei lavori -  passi anche attraverso la presenza di reti viarie  sicure, in  grado di assicurare il  transito di  pullman per il trasporto di turisti. L’intervento in questione e   gli altri  già in programma sul  territorio di Bova Marina agevoleranno il rilancio e la valorizzazione del grande patrimonio storico e architettonico, sia pubblico che privato,  dell’area grecanica reggina”.