Reggio: la cerimonia in occasione del centenario della Grande Guerra [FOTO]

Una cerimonia in ricordo delle vittime e degli avvenimenti registrati durante la Grande Guerra a cent’anni dall’evento

072Cento anni fa l’Italia entrava in guerra” con queste parole la presidente dell’Accademia del Tempo Libero di Reggio Calabria, Silvana Velonà, ha aperto la cerimonia -ricordo del centenario della Grande Guerra.  “Ognuno di noi ha un papà, un nonno che è partito per la guerra – ha proseguito Velonà – siamo qui anche per dire grazie a loro che hanno sacrificatola propria vita, anche in giovane età”.
Una commemorazione scritta e diretta da Maurizio Bascià che, attraverso immagini storiche, musiche, canti e letture, ha condotto i soci in un ideale viaggio nel tempo.E uno scrosciante applauso in memoria dei caduti della guerra del 15 -18 ha dato il via al ricco spettacolo.  Un vero e proprio viaggio attraverso la storia italiana vissuto anche grazie a racconti poesie che, con sottofondo musicale, hanno ricreato l’atmosfera del tempo.
Un viaggio che non poteva non concludersi con l’Inno di Mameli, intonato dal Coro dei degli alunni della scuola “Corrado Alvaro” accompagnato da tutti i presenti, sullo sfondo di suggestive immagini del tricolore e delle nostre Frecce che proprio per l’occasione hanno riunito la popolazione reggina sul Lungomare Falcomatà con una spettacolare esibizione.