Reggio, Bicincittà 2015: “un appuntamento annuale da mantenere” [FOTO&VIDEO]

Sabato 9 e domenica 10 maggio avrà luogo a Reggio Calabria, ed in contemporanea in altre 130 (e più) comuni italiani, la manifestazione “Bicincittà”, all’insegna dello sport, del divertimento  e del rispetto sia dell’ambiente che dell’Educazione Stradale

 

IMG_2371Anche quest’anno ritorna a Reggio “Bicincittà”, la manifestazione promossa dalla Uisp con i patrocini Adesione del Presidente della Repubblica, della Presidenza del Consiglio dei Ministri, del Ministero per l’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali.

L’iniziativa si svolgerà i prossimi 9 e 10 maggio in contemporanea con oltre 130 comuni italiani; qui a Reggio Calabria è ancora una volta organizzata dal Circolo Tennis Crucitti e dal Comitato Provinciale RC Uisp, che per il 17esimo anno consecutivo portano la manifestazione in riva allo Stretto.

Protagonisti della “gara” in bicicletta, sia grandi che piccini; ai bambini, infatti, è dedicata la giornata di sabato 9 maggio, la cosiddetta “Baby in bici”, durante la quale i più piccoli verranno accompagnati in dei percorsi ciclabili creati appositamente all’interno del Piazzale adiacente Piazza Indipendenza; come ogni anno, si potrà contare sulla collaborazione del Corpo dei Vigili Urbani del Comune di Reggio Calabria, per cui alla conferenza stampa di presentazione stamane ha preso la parola la Dottoressa Malara“con l’occasione – ha detto – saranno trasmessi i valori fondamentali del vivere civile, che partono dal rispetto delle regole; verranno inoltre illustrati alcuni aspetti importanti riferiti all’Educazione Stradale, in un clima sempre giocoso, essendo comunque in contatto con bambini dai 3 ai 5 anni”. Un gioco costruttivo, quello programmato per i più piccoli, da cui anche i grandi, in questo modo, potranno imparare qualcosa riguardante il codice stradale.

“Si riparte ancora con la manifestazione di Bicincittà – ha esordito Demetrio Crucitti – sperando di poter coinvolgere ancora una volta le intere famiglie”. Il progetto quest’anno verrà accorpato ad un’altra importante iniziativa nazionale, “La mia città per lo sport”, che si basa sul poter vivere la città attraverso uno stile di vita attivo, propenso ad una mobilità sostenibile, alla riconquista dei diritti di cittadinanza”.

IMG_2361Ed il rispetto per l’ambiente rappresenta il “motore” di Bicincittà, a cui potrà partecipare chiunque possegga una bicicletta. I partecipanti, per l’appunto, partiranno domenica 9 maggio da Piazza Indipendenza, per poi procedere verso lo Stadio Oreste Granillo, e ritornare, dal Viale Calabria, fino alla zona di Pentimele, dove si sosterà per qualche minuto; la conclusione di tutto vedrà, a Piazza Indipendenza, un sorteggio finale dedicato a tutti i presenti all’iniziativa.

“La città ha bisogno di queste cose, di raccontare alla gente cose vere, incentivando anche l’uso della bicicletta”, così l’assessore Eduardo Lamberti Castronuovo, che prosegue: “questo è il modo vero a cui i cittadini possano rispondere con le parole legalità, cultura e sport”.

Per non dimenticare, si torna a dire, il rispetto per l’ambiente: “La manifestazione lancia un monito per combattere l’inquinamento – ha affermato a riguardo il Presidente del Consiglio Provinciale, Antonio Eroi – È come ritornare alle origini, al contatto diretto con la città”. Eroi, affiancato dal Consigliere provinciale Demetrio Cara, anche lui presente all’incontro odierno, data la rilevanza di iniziative del genere, lancia un messaggio chiaro al Comune di Reggio Calabria, quello di impegnarsi affinchè si incrementino nel nostro territorio le manifestazioni ecologiche, come Bicincittà.

La bici, insomma, deve essere vista come una sana abitudine di vita, e non solo riferita allo svago e al tempo libero, “un momento di aggregazione – dice Demetrio Cara, parlando della manifestazione  -per piccoli, grandi e per intere famiglie”.