Reggio, avvio costituzione nuova società in house: la soddisfazione della Cgil

palazzo san giorgio“Finalmente è stato dato il via libera da parte del Governo alla soluzione presentata e promossa dalle Organizzazioni Sindacali e, dalla Cgil in particolare, per la costituzione della società in house”. Così, le Segreterie della Cgil e della Fp Cgil del Comprensorio Reggio Calabria-Locri commentano la notizia circa il percorso di costituzione della nuova società in house per la gestione dei servizi comunali.

“E’ una vittoria della Città per la Città. Di tutti gli attori istituzionali e non che hanno creduto in questo progetto. Una vittoria del Sindacato, delle Organizzazioni Sindacali che – ricordiamo – hanno presentato all’allora Commissione Straordinaria la proposta della costituzione della società in house. Una proposta avallata anche dai cittadini che firmarono la petizione per costruire Insieme un futuro della città e dei servizi con il protagonismo della Pubblica amministrazione e dei lavoratori”.

“Da allora sono stati fatti molti passi avanti per garantire un futuro migliore possibile ai lavoratori e, soprattutto, per garantire servizi pubblici essenziali ai cittadini: incontri, tavoli tecnici, tavoli di confronto istituzionale, manifestazioni, scioperi, sit-in… in ogni iniziativa, in ogni occasione, noi eravamo lì. Lo eravamo per stare al fianco dei lavoratori, per dimostrare che una prospettiva migliore era possibile da costruire”.

“La notizia arrivata da Roma è la dimostrazione che quando la Politica ascolta le proposte sindacali e presta attenzione alle richieste delle OO.SS., ciò fa la differenza. Perché solo laddove esiste un confronto e un ascolto reciproco, basato sul rispetto del ruolo e del valore dei rappresentanti sindacali, la società progredisce, trovando soluzioni, rendendo migliore lo status dei lavoratori e dei cittadini”.