Reggio: aggredisce e tenta di rapinare un’anziana donna, arrestato

Nella serata di ieri, in Melicucco, nel reggino, la Polizia di Stato ha arrestato Zegouba Yazid, tunisino 54enne, pluripregiudicato, da tempo residente in Rosarno

borseggioNella serata di ieri, in Melicucco, nel reggino, la Polizia di Stato ha arrestato Zegouba Yazid, tunisino 54enne, pluripregiudicato, da tempo residente in Rosarno. La Volante del Commissariato di P.S. di Polistena, a seguito di una telefonata al “113”, è intervenuta presso un’abitazione in Melicucco per una rapina in corso ai danni di un’anziana donna. Giunti sul posto, gli Agenti hanno fermato il rapinatore che, nel frattempo, era stato bloccato dai nipoti della vittima. Secondo le prime ricostruzioni, l’anziana vittima, rincasata in tarda serata, aveva sorpreso il rapinatore mentre rovistava nei cassetti della stanza da letto. L’uomo, vistosi scoperto, ha aggredito l’anziana gettandola a terra e cercando di stringerle un cavo di metallo intorno al collo. Le urla della vittima hanno attirato l’attenzione dei nipoti e del genero residenti nell’abitazione adiacente, i quali hanno richiesto l’intervento della Volante. A seguito di perquisizione, i Poliziotti hanno rinvenuto e sequestrato anche un coltello con lama di 15cm, occultato nello zaino del malvivente, il quale è stato arrestato per il reato di rapina aggravata.