Reggina, Tedesco è già nella storia: 4 vittorie consecutive, come Breda, Atzori e Gagliardi…

Reggina, Tedesco già nella storia amaranto: 4 vittorie consecutive e due derby, che impresa!

messina-reggina-0-1-30-maggio-33Allena la Reggina da poco più di un mese, ed è già nella storia amaranto. Giacomo Tedesco, 39 anni, siciliano di Palermo, ex centrocampista di grande spessore (con la Reggina 160 presenze tra serie A e serie B, 5 gol tutti in serie A), è arrivato in società nel 2014 e ha allenato con grande successo la Berretti. Il 20 aprile Foti lo “promuove” in prima squadra al posto di Alberti, in una situazione disperata: la Reggina è matematicamente retrocessa in serie D, ultima con 15 punti di distacco dalla penultima a tre giornate dalla fine, ma c’è il ricorso sulla maxi-penalizzazione che stimola la squadra a fare bene e continuarci a credere.

reggina festa derby 30 maggio (23)L’esordio è a Foggia, la Reggina si ritrova con pieno merito in vantaggio 1-2 e in pieno possesso della partita a 10 minuti dalla fine. Gli attaccanti sprecano più volte l’occasione dell’1-3, poi Kovacsik fa una papera che regala il 2-2 ai pugliesi e al 91° in pieno recupero arriva la batosta del 3-2. La Reggina ci crede ancora, si vede restituita 10 punti di penalizzazione, e ricomincia a vincere. Quattro vittorie consecutive: 3-1 al Catanzaro al Granillo nel derby calabrese, 0-2 al Martina Franca nell’ultima giornata di campionato, e adesso due storici derby dello Stretto entrambi vinti con il risultato di 1-0 nel giro di 4 giorni, martedì al Granillo (gol di Insigne, assist di Zibert), ieri al San Filippo (gol di Balistreri, assist di Zibert).

StrettoWeb/Paolo Furrer

StrettoWeb/Paolo Furrer

Una storia da libro cuore, due assist in due partite per il centrocampista sloveno, primo gol in amaranto per Balistreri, sicuramente il più importante di tutta la sua carriera, prima partita per il giovanissimo difensore in prestito dal Chievo Kevin Magri, entrato in campo nel momento più delicato. E poi c’è lui, Giacomo Tedesco, che al momento del gol di Balistreri in equilibrio precario tra i seggiolini del San Filippo corre per 60 metri dalla Tribuna centrale fino al settore ospiti, si arrampica sulla ringhiera come il più sfegatato degli ultras, abbraccia i tifosi come se fosse uno di loro. Perchè Giacomo Tedesco è uno di loro. La Reggina ce l’ha cucita addosso. Guardate gli highlights su Sportube, spostate lo sguardo dall’esultanza dei calciatori alla parte in basso a sinistra del teleschermo. Osserverete quell’omino vestito di nero, espulso nell’intervallo perché difendeva i suoi calciatori dall’aggressione degli steward messinesi, che corre verso i tifosi, si arrampica, li abbraccia, festeggia con loro. Da brividi!

LaPresse/Francesco Saya

LaPresse/Francesco Saya

Ma a prescindere dall’aspetto umano e dai due derby vinti in 4 giorni con la terza “carcagnata” consecutiva agli eterni rivali messinesi, Tedesco è già nella storia amaranto anche come numeri. Negli ultimi 20 anni, infatti, soltanto altri 4 allenatori erano riusciti nell’impresa in maglia amaranto di vincere 4 partite consecutive. Non è mai successo in serie A, dove la Reggina s’è fermata più volte a 3 successi di fila. In B, invece, è accaduto di recente, prima con Atzori nell’ottobre 2010, poi con Breda nell’ottobre 2011. Per ritrovare 4 vittorie consecutive bisogna poi ripercorrere tutta la storia amaranto fino alle ultime 4 giornate della serie B 1995-1996, la Reggina di Gagliardi si salva miracolosamente vincendo le ultime 4. L’anno prima, nella grande cavalcata che valeva la vittoria della serie C1 e la promozione in B, la squadra di Zoratti batteva ogni record riuscendo a centrare ben 7 vittorie consecutive.

Ecco i dati storici:

Serie B 2011/2012 (allenatore Roberto Breda)
ottobre 2011

  • Reggina-Bari 3-1
  • Livorno-Reggina 0-2
  • Reggina-Varese 3-2
  • Brescia-Reggina 0-3

Serie B 2010/2011 (allenatore Gianluca Atzori)
ottobre 2010

  • Reggina-Vicenza 3-2
  • Frosinone-Reggina 1-2
  • Reggina-Pescara 1-0
  • Triestina-Reggina 0-4

Serie B 1995/1996 (allenatore Franco Gagliardi)
maggio-giugno 1996

  • Reggina-Pescara 1-0
  • Pistoiese-Reggina 0-2
  • Reggina-Lucchese 2-0
  • Reggiana-Reggina 1-3

Serie C1 1994/1995 (allenatore Giuliano Zoratti)
novembre 1994-gennaio 1995

  • Siena-Reggina 0-1
  • Reggina-Pontedera 1-0
  • Siracusa-Reggina 0-2
  • Reggina-Chieti 2-1
  • Lodigiani-Reggina 0-2
  • Reggina-Sora 3-0
  • Reggina-Turris 3-0

Adesso se la Reggina ripartirà da Giacomo Tedesco o meno è molto difficile da prevedere. Domani inizia un giugno decisivo per le sorti del club, ed al momento è impossibile anticipare anche un piccolo dettaglio. Ma sicuramente l’ex centrocampista palermitano è già nella storia amaranto. Per le 4 vittorie consecutive ma soprattutto per i due derby più importanti della storia, lo spareggio playout che sancisce la retrocessione in D del Messina e la contemporanea salvezza Reggina.