Reggina: la sentenza sul ricorso tra bufale, indiscrezioni e ufficialità…

Il CONI pubblicherà ufficialmente la decisione relativa al ricorso del club amaranto alle 12 di domani, nel frattempo sul web è circolata la bufala sul documento che anticipava la sentenza

coni reggina (5)Nella mattinata di ieri è circolata sul web un fotomontaggio che anticipava la sentenza sul ricorso della Reggina sui punti di penalizzazione inflitti. Si tratta assolutamente di un documento falso, di una vera e propria bufala. “Nel giudizio iscritto al R.G. ricorsi n. 15/2015, presentato, in data, 31 marzo 2015 dalla società Reggina Calcio 1986 ai sensi dell’art. 21 del Codice dell’Alta Corte, avverso la decisione di punti 3 di penalizzazione, a carico della Reggina Calcio 2006“. In tale data la Reggina non ha potuto  presentare nessun ricorso in quanto ancora non erano state depositate le motivazioni. “Uditi all’udienza pubblica del 19 Maggio 2015, l’avv. Giuseppe Panuccio per la società interessata Reggina Calcio e gli avvocati Francesco Medugno e Concetta Mazzarelli per la Procura Federale…”. Il dibattimento si è tenuto oggi 20 maggio e non come scritto il 19. Anche i riferimenti agli organi della giustizia sportiva sono completamente sballati.

bufalaLa decisione del Collegio di Garanzia del CONI sul ricorso della Reggina slitta ulteriormente, e verrà ufficializzata alle ore 12 di domani, giovedì 21 maggio. Le notizie che nelle scorse ore sono trapelate direttamente da Roma, e precisamente dalla sede del CONI dove erano presenti i colleghi di Radio Touring 104 e della testata online CalcioWeb, hanno fatto il giro dei mass-media fino a Sky Sport: in realtà il CONI non ha ancora deciso sul ricorso del club amaranto, per quanto rimangano valide (in quanto tali) le indiscrezioni dei colleghi presenti a Roma (non ci risulta, infatti, che nei precedenti articoli qualcuno abbia mai parlato di ufficialità, su StrettoWeb, CalcioWeb o anche su altre testate! Anzi, in tutti gli articoli veniva spiegato che si attendeva la conferma ufficiale).

coni reggina (2)L’ambiente rimane estremamente ottimista e positivo: la decisione dello stesso Collegio sul Pro Piacenza, ispira fiducia: innanzitutto dopo una lunghissima serie di ricorsi “respinti”, il Collegio ha ribaltato una decisione dei precedenti gradi di giudizio (cosa non indifferente), inoltre ha stravolto il tabellone dei playout del girone B di Lega Pro tre giorni prima delle partite.

Intanto dagli ambienti federali ciò che tutti assicurano è che a prescindere dall’esito del ricorso, la gara di andata di questo playout si giocherà sabato 23 maggio alle ore 17:00.