Reggina-Messina, per la trasferta di domani c’è ancora uno spiraglio: Accorinti e Falcomatà pensano a una nave speciale

I Sindaci di Messina e Reggio, Accorinti e Falcomatà, si muovono per garantire la trasferta di domani, ma il tempo stringe

0911Contatto telefonico tra Falcomatà e Accorinti: avanza la prospettiva di un collegamento fra Tremestieri e Reggio per sopperire alle difficoltà tecniche eventualmente riscontrate. La nave, dunque, potrebbe effettuare questo percorso alternativo in luogo della tratta Rada San Francesco-Villa San Giovanni. L’idea è concepita per abbreviare il percorso, evitando rischi di ordine pubblico. Affinché la soluzione sia effettivamente praticabile, il sindaco di Messina deve concedere una deroga, stante le criticità riscontrate nell’approdo della zona sud. Una deroga che Accorinti avrebbe accettato in vista dell’evento sportivo. Adesso si attende l’ok anche dalla Prefettura di Reggio Calabria. Il tempo stringe, rimane aperto soltanto uno spiraglio. La vendita dei biglietti – ancora bloccata – si conclude improrogabilmente alle 19 di stasera, forse avrebbero dovuto pensarci prima…