Reggina-Messina, verso i derby più brutti di sempre: trasferte vietate? L’ennesimo pasticcio, e attenzione ai disordini…

Reggina-Messina domani pomeriggio al Granillo molto probabilmente senza tifosi ospiti. Trasferta probabilmente proibita anche per i reggini sabato al San Filippo: che vergogna!

Messina Reggina Derby senza tifosiCè grande attesa in riva allo Stretto per i due derby playout: l’andata domani alle 17 al Granillo, il ritorno sabato alle 15 al San Filippo. La prevendita per la partita casalinga continua a gonfie vele, a testimonianza di quanto le tifoserie e il territorio tengano ad un evento così importante: stamattina al Sant’Agata è stata già superata quota 5.200 biglietti, un numero straordinario considerando che la partita si gioca in un pomeriggio feriale, che ci sono stati solo 3 giorni di prevendita, e che in tutte le ricevitorie del territorio (quelle di Messina e quelle in Provincia di Reggio) non è possibile staccare biglietti a causa di un guasto ai circuiti LisTicket che prosegue anche oggi. Difficile, quindi, raggiungere quota 10.000, ma probabilmente sugli spalti del Granillo ci saranno oltre 9.000 tifosi (tutti di casa), ed è una cifra davvero eccezionale, superiore a quella della gara d’andata che si giocava di sera e che ha visto al Granillo 9.537 tifosi, di cui circa 850 messinesi nel settore ospiti (quindi 8.700 tifosi di casa).

messina tifosi ospiti derbyIl problema, infatti, è che l’ennesimo pasticcio istituzionale rischia di compromettere la bellezza di questa partita. Entrambe le gare rischiano di essere vietate per i tifosi ospiti, nonostante nei derby tra Reggina e Messina, sempre all’insegna della grande rivalità, le tifoserie si sono sempre dimostrate civili e mature, senza mai episodi di violenza o insofferenza ma con una rivalità limitata a quegli sfottò, con cori e striscioni, che sono il succo del calcio più passionale.

Secondo quanto trapela dal Palazzo del Governo di Messina, la Prefettura cittadina avrebbe declinato ogni responsabilità spiegando che “l’eventuale pregiudiziale di ordine pubblico va valutata esclusivamente da Reggio, perché Reggio dovrà ospitare il match“.

tifosi messina festa

La Prefettura di Reggio Calabria, da parte sua, è pronta a gestire l’ordine pubblico e ha già mobilitato uomini e mezzi per garantire la sicurezza per l’arrivo di 1.200 tifosi ospiti (questo il numero di tagliandi messi in vendita per i messinesi). La Reggina Calcio ha tutto l’interesse (prima di tutto economico) che si venda il più alto numero di biglietti (compresi ospiti), e sta provando insieme all’Acr Messina a trovare una soluzione che però si è impantanata perché le autorità messinesi non riescono a trovare una soluzione per quanto riguarda la partenza dei tifosi peloritani con un apposito traghetto verso Villa San Giovanni.

50 derby tifosi messinaIntanto sono le 12:30, la vendita dei tagliandi è bloccata e anche se venisse trovata una soluzione in extremis nel pomeriggio, soltanto pochi fortunati riusciranno a fare il biglietto entro le 19:00 di oggi pomeriggio, momento in cui scade la possibilità per i tifosi ospiti di acquistare il “pass” valido per l’incontro di domani. A questo punto è altamente probabile che anche sabato la trasferta sarà vietata ai reggini, per i derby più brutti di sempre. La fine più “degna” possibile per un campionato-farsa, una stagione intera falsata dalle penalizzazioni prima date e poi restituite, da società fallite e una griglia playout rivoluzionata due giorni prima del fischio d’inizio. Questo non è il calcio che vogliamo. 

A questo punto si che bisogna fare attenzione a possibili disordini e violenze: già per domani da Messina in centinaia si stanno organizzando per attraversare lo Stretto senza biglietto. E non è da escludere che sabato possa accadere la stessa cosa al contrario…