Playout LegaPro: che derby sia!

Lasciamo alle spalle le polemiche, la doppia sfida salvezza è tutta da seguire. Buonocore su Fb: “La città si stringa attorno alla squadra. Dategli amore, passione e tifo come solo voi sapete fare”.

Messina Reggina derby (82)Scurdammoce o passato. Le cinquine con Matera e Casertana, l’euforia per i due derby vinti e le ultime settimane vissute tra la certezza dei risultati del campo poi ribaltati dalla recente sentenza della giustizia sportiva. Ufficializzato il calendario play-out tutto passa in secondo piano.

 Il derby dello Stretto è già una sfida particolare, “raddoppiarlo” nell’arco di 4 giorni (andata al “Granillo” 26 maggio, ritorno al “S.Filippo” 30 maggio) e renderlo decisivo per la permanenza tra i professionisti crea un’eccezionale sfida senza precedenti. Saranno due match intensi, con una carica agonistica che può solo far bene ad un calcio sempre meno romantico.

gol Orlando Messina

Lo splendido gol di Orlando nel derby Reggina-Messina

Il clima derby sta via via contagiando le due piazze, a Reggio si esulta per il ribaltone del CONI che ha cancellato in un sol colpo la retrocessione tra i dilettanti, mentre a Messina ci si è già dimenticati delle polemiche per la restituzione dei punti alla società amaranto per concentrarsi solo sulla sfida di martedì al “Granillo”.

Per il Messina, che avendo conquistato il miglior piazzamento nella griglia play-out durante la regular season, sarà fondamentale gestire a proprio favore il “doppio vantaggio” di giocare il match di ritorno al “S.Filippo” e di poter conquistare la salvezza anche in caso di parità nelle due sfide.

Enrico-Buonocore-con-la-maglia-del-Messina-550x550

Enrico Buonocore

 Nell’attesa che i protagonisti scendano in campo la sfida è già cominciata sui social, se pochi giorni fa l’ex amaranto Missiroli, in maniera tutt’altro che elegante, su twitter scriveva: “e adesso ci vuole na carcagnata” dagli ex calciatori biancoscudati giungono messaggi di incoraggiamento e amore verso i colori giallorossi.

“Tutta la città si deve stringere attorno alla squadra. Dategli amore, passione e tifo come solo voi sapete fare. Il mio pensiero è con voi. Forza Messina sempre”. Il post, apparso su Facebook è di Enrico Buonocore il numero 10 ischitano che resterà per sempre nei cuori dei tifosi messinesi”. Anche Vittorio Torino, il bomber dell’era Aliotta, dedica un pensiero sulla sua pagina Facebook: “Il Messina e la città hanno bisogno della passione del popolo giallorosso. Forza biancoscudati battiamo la Reggina. Col cuore sarò vicino a voi. Sempre il vostro primo tifoso”.

La prossima sarà una settimana decisiva, una doppia sfida salvezza tutta da seguire. Che derby sia!