Le piccole ginnaste Restart incantano a Marina di Gioiosa (Rc)

Lanciare giovanissime atlete nel mondo della ginnastica con l’obiettivo di far loro acquisire esperienza. Il tutto all’insegna dell’allegria e del divertirsi insieme

Le piccole ginnaste Restart impegnate a Marina di GioiosaLanciare giovanissime atlete nel mondo della ginnastica con l’obiettivo di far loro acquisire esperienza. Il tutto all’insegna dell’allegria e del divertirsi insieme. Con quest’intento Restart, la società reggina di ginnastica ritmica guidata dalla prof.ssa Marilena D’Arrigo, ha partecipato a Marina di Gioiosa Ionica a “Gymgiocando”, gara indetta dalla FGI e riservata a bambine di età compresa fra i 3 e i 5 anni. Alla competizione, organizzata dalla società locale “Body Center” e tenutasi al “PalaMarcellino”, ha preso parte anche la Kolbe di Palmi. Le baby ginnaste reggine, tutte al loro battesimo a livello agonistico, hanno  prima eseguito un percorso motorio con tanto di capovolte, salti e rotolate, e poi un esercizio di squadra a corpo libero. Gaia Saia, Alice Arena, Chiara Russo, Elsa Labate e Giorgia Iaria, guidate da Marilena D’Arrigo e Valeria Federico, hanno entusiasmato il numeroso pubblico presente sugli spalti, riscuotendo consensi e applausi a scena aperta. Considerando la tenera età delle allieve non è stata stilata una classifica finale della gara. Il tempo di crescere e fra qualche anno anche le piccoline Restart saranno soggette all’attribuzione di punteggi. Per ora la competizione agonistica può lasciare spazio al gioco e al divertimento. In settimana, invece, si farà sul serio. Da domani e fino a domenica prossima venti ginnaste Restart parteciperanno a Lignano Sabbiadoro alle finali nazionali di ginnastica ritmica Csi. Una vetrina importante alla quale la società reggina si affaccia con grandi ambizioni  e con l’obiettivo di ben figurare anche al di fuori dei confini regionali.