Patti (Me): messa fuori uso la “casa dell’acqua” presente all’interno del parcheggio Fratelli Cervi

Ignoti nella notte hanno messo completamente fuori uso la “casa dell’acqua” presente all’interno del parcheggio Fratelli Cervi

PattiNonostante l’Amministrazione Comunale stia compiendo sforzi disumani anche dal punto di vista economico, per realizzare lavori pubblici e creare condizioni di sviluppo migliori per il futuro della comunità, i soliti criminali continuano a colpire indisturbati il patrimonio pubblico. Qualcuno nella notte ha infatti messo completamente fuori uso la casa dell’acqua presente all’interno del parcheggio Fratelli Cervi. Il guasto, che ha comportato l’interruzione del servizio per qualche ora, è stato riparato nel primo pomeriggio di oggi. La fontana è tornata pienamente in funzione. Un atto ignobile – tendo a sottolineare in qualità di primo cittadino – che condanno fortemente. Simili atti denotano una bassezza mentale e comportamentale indegna di un paese che si definisce civile, specie quando, a farne le spese, siano anche e soprattutto, come in questo caso, le molte persone che, giornalmente, usufruiscono del servizio. Annuncio che sarà installato il sistema di viodeosorveglianza, anche se è sconcertante prendere atto che è necessario militarizzare il territorio per evitare atti di questa natura. Sono certo che una Città civile ed evoluta come Patti saprà trovare in sé stessa le energie e la capacità di individuare ed isolare pochi incivili che arrecano danno all’intera comunità e mettono in cattiva luce la Città stessa“.