Palermo, donna uccisa: il pirata della strada resta in galera

Il giudice Daniela Vascellaro ha convalidato l’arresto e disposto la misura della custodia cautelare in carcere per Pietro Sclafani

aprire porte del carcereIl giudice Daniela Vascellaro ha convalidato l’arresto e disposto la misura della custodia cautelare in carcere per Pietro Sclafani, il 50/enne palermitano che, ieri, ha investito e ucciso una donna di trent’anni, Tania Valguarnera, e poi è fuggito. E’ accusato di omicidio colposo e omissione di soccorso. Sclafani è stato arrestato dalla polizia poco dopo l’incidente.