‘Ndrangheta, operazione Columbus: sequestri e perquisizioni in Calabria e negli Usa

Broker del traffico un incensurato calabrese, titolare di una pizzeria nel quartiere del Queens. L’uomo, già arrestato nei giorni scorsi, è accusato di traffico internazionale di droga

CocainaIl nome in codice dell’operazione è Columbus. Il 12 ottobre scorso, infatti, giorno del Columbus Day, investigatori della Polizia di Stato e dell’F.B.I. hanno atteso in un porto degli Stati Uniti il primo carico di cocaina. Proveniente da un porto del Centro-America, la droga era destinata alla “piazza” di New York e a quelle europee. Broker del traffico un incensurato calabrese, titolare di una pizzeria nel quartiere del Queens. L’uomo, già arrestato nei giorni scorsi, è accusato di traffico internazionale di droga.