Milazzo, la Ram ospita la conferenza mondiale sull’LCFiner

Dagli Usa alla Cina: l’evento di respiro internazionale fa tappa in provincia

lfciner milazzoIl Castello di Milazzo ospita da lunedì 18 maggio a giovedì 21 la Conferenza Mondiale sull’LCFiner organizzata dalla azienda americana Chevron Lummus Global, licenziataria dell’impianto, in collaborazione con la Raffineria di Milazzo.

Si tratta di un evento di respiro internazionale, che si svolge ogni tre anni – l’ultima Conferenza è stata organizzato in Corea del Sud – al quale partecipano rappresentanti delle raffinerie di tutto il mondo che possiedono un impianto LCFiner con l’obiettivo di confrontarsi sulle esperienze di esercizio, manutenzione e sulle ultime evoluzioni tecnologiche.

Nel corso dei prossimi giorni, i delegati, arrivati nella città del Capo già nella giornata di domenica, provenienti da Stati Uniti, Canada, Russia, Cina, Giappone, Corea del Sud, Medio Oriente e vari paesi europei, oltre a partecipare ai lavori del convegno, avranno la possibilità di apprezzare le bellezze naturali, storiche e gastronomiche di Milazzo: una bella vetrina turistica per la città.

L’LCFiner è un impianto di produzione di gasolio, che rappresenta, per l’innovatività della tecnologia utilizzata e la capacità di trasformare quasi interamente la frazione pesante del grezzo (ovvero olio combustibile, sempre meno richiesto dal mercato) e dei semilavorati in prodotto finito, uno degli impianti top del settore della raffinazione del petrolio.

La RAM utilizza con successo il proprio impianto LCFiner, il primo costruito in Europa ed il terzo al mondo, da oltre vent’anni e proprio la capacità degli uomini RAM di gestirlo ai più alti livelli e di apportarvi migliorie di successo, hanno indirizzato la CLG (società licenziataria) ad organizzare la Conferenza 2015 proprio a Milazzo.

Oltre ad essere felice ed orgoglioso di poter ospitare tanti illustri colleghi nella  splendida città di Milazzo e nella nostra raffineria – ha sottolineato, dando il benvenuto in apertura della Conferenza, Pietro Maugeri, Direttore Generale della RAM – sono certo, avendo già vissuto l’esperienza come partecipante all’edizione 2012 in Corea del Sud, che anche in questa edizione 2015 emergeranno valutazioni e proposte utili per tutti per ottenere risultati operativi e di affidabilità sempre ai massimi livelli”. Proseguendo il suo intervento, Maugeri ha ricordato come “la scelta dell’azienda di puntare, più di vent’anni fa, sull’impianto LCFiner, quando ancora tale tecnologia non era cosi diffusa, si è rivelata vincente ed ha permesso a RAM di raggiungere il livello di complessità ed efficienza attuale che le permette di essere a tutt’oggi assolutamente competitiva in un mercato della raffinazione sempre più globale e difficile”.

Nel corso del convegno, tra l’altro, i partecipanti faranno un breve tour della RAM per vedere da vicino l’impianto LCFiner della Raffineria di Milazzo.

Martedì sera invece, sempre al Castello, sulla splendida terrazza di fronte al Monastero delle Benedettine, è prevista la Cena di Gala per tutti i partecipanti alla conferenza mentre venerdì, al termine dei lavori, è prevista una gita alle isole Eolie.