Milazzo, attrezzi da pesca illegali: scatta il sequestro

Stamane l’azione di repressione con la confisca di una rete da imbrocco

guardia costieraLa Guardia Costiera di Milazzo ha sequestrato stamane attrezzi da pesca illegali su segnalazione della Capitaneria di Porto. Il personale impiegato da quest’ultima realtà aveva infatti individuato sui fondali una rete da imbrocco di circa 400 metri, posizionata a 50 metri dalla costa e in prossimità della foce del Torrente Naso.