MessinAmbiente, Ciacci come Pinochet: i sindacati alzano il tiro

Polemica dopo le diffide emesse dalla società: Cgil, Cisl e Uil sospendono le relazioni sindacali

messinambiente 6La Messinambiente di Alessio Ciacci somiglia al Cile di Pinochet: è un paragone forte, quello utilizzato dai sindacati per descrivere il clima poco sereno che regna nell’azienda. La protesta per il ritardo nel pagamento degli stipendi e le conseguenti prese di posizione da parte dei vertici della partecipata hanno tracciato un solco. Per Cgil, Cisl e Uil gli interventi disposti da Ciacci sono “sproporzionati ed eccessivi“, volti a trattare “onesti lavoratori” come “una banda di criminali incalliti“. Per tale ragione le Rsu hanno deciso di sospendere le relazioni aziendali, manifestando l’indisponibilità a partecipare alle riunioni di contrattazione finché non tornerà ad instaurarsi un clima di reciproca fiducia.