Messina, truffe in campo immobiliare: tre arresti operati dalla GdF

Vortice giudiziario sulle agenzie immobiliari: per tre soggetti scattano i domiciliari

guardia-di-finanzaUn’operazione sottotraccia: stamane la Guardia di Finanza di Messina si è mossa su indicazioni del gip Maria Militello avviando un blitz contro un’organizzazione dedita ai raggiri in campo immobiliare. A finire sotto il torchio delle Fiamme Gialle, con un provvedimento di arresti domiciliari a loro carico, Giuseppe Giammillaro (52 anni), Giuseppe Giuliano (52) e Antonino Rizzotto (62). Nell’ambito della stessa inchiesta sono stati iscritti nel registro degli indagati anche Vittorio Lo Conti e Lorenzo Saglimbene. L’accusa per i cinque è di aver istituito un’autentica associazione a delinquere operante nel campo delle truffe. La “banda”, secondo l’accusa, si sarebbe mossa secondo un copione studiato: gli immobili venivano venduti con un contratto preliminare, sebbene in realtà fossero già stati alienati con buona pace degli acquirenti