Messina, servizi sociali: i lavoratori irrompono a Palazzo Zanca

Invettive contro Mantineo e Cama: bandiere e slogan contro l’Amministrazione

fp cgil servizi sociali messinaL’ennesima protesta è stata inscenata stamane a Palazzo Zanca dai lavoratori dei servizi sociali. Gli iscritti della Fp-Cgil, guidati da Clara Crocè, hanno invaso il Comune lanciando improperi contro l’assessore Mantineo, reo di non aver offerto alcuna garanzia sulla regolarità dei pagamenti. “Ver-go-gna” hanno scandido i manifestanti, attaccando anche il ragioniere generale Antonino Cama. L’azione dimostrativa era nell’aria da quando, la scorsa settimana, la stessa segretaria di categoria aveva proclamato lo stato di agitazione in assenza di riscontri da parte dell’Amministrazione. Mantineo finisce di nuovo nella bufera, dunque, dopo l’irruzione rumorosa dei lavoratori.