Messina, al Papardo arrivano gli ispettori regionali

Gli esposti hanno spinto Palermo ad inviare dei propri emissari per studiare le carte e verificare la situazione

ospedale-papardoLe invettive della Uil contro Michele Vullo hanno sortito qualche effetto: gli ispettori regionali dell’assessorato alla Sanità sono arrivati stamane in città per confrontarsi coi vertici dell’azienda sanitaria. Gli stessi funzionari mirano a sciogliere i nodi emersi negli scorsi mesi, nodi che hanno portato ad esposti in Procura e a denunce alla Guardia di Finanza. Acquisita la documentazione necessaria, si attenderà in un secondo momento il giudizio di Lucia Borsellino, sia sull’operato di Vullo sia sullo stato delle cose al Papardo-Piemonte.