Messina, Ospedale Piemonte. L’assessore Borsellino risponde ai critici: “la riqualificazione è un’opportunità”

L’esponente della Giunta Crocetta ha evidenziato come, in assenza di azioni incisive, il nosocomio avrebbe presto chiuso i battenti

lucia borsellinoMentre nell’Aula Consiliare di Palazzo Zanca si attende il confronto sul futuro del Piemonte, l’assessore Lucia Borsellino – accusata di voler smantellare la rete ospedaliera siciliana – ha risposto seccamente alle critiche. Secondo l’esponente della Giunta Crocetta, intercettata da Natalia La Rosa per la Gazzetta del Sud, il progetto di fusione fra il nosocomio di viale Europa e l’Irccs cittadino corrisponde in realtà ad una valorizzazione delle strutture che ha scongiurato, in ultima analisi, il ridimensionamento delle attività garantendo la sopravvivenza del presidio. A giudizio della Borsellino i numeri offerti dal Piemonte non consentivano la sopravvivenza dello stesso: da qui l’esigenza di rivisitare la struttura attraverso una riqualificazione generale volta a garantire servizi efficienti. L’obiettivo del Governo regionale è chiaro: occorre l’approvazione dell’atto entro il mese di agosto, sì da velocizzare l’iter.