Messina: in arrivo 405 migranti [DETTAGLI]

Il porto di Messina é ancora una volta pronto ad accogliere l’ennesimo sbarco di migranti, dopo quelli che, nel solo mese di aprile di quest’anno, hanno portato nella città peloritana circa un migliaio di persone

LaPresse/Domenico Notaro

LaPresse/Domenico Notaro

Il porto di Messina é ancora una volta pronto ad accogliere l’ennesimo sbarco di migranti, dopo quelli che, nel solo mese di aprile di quest’anno, hanno portato nella città peloritana circa un migliaio di persone. Oggi toccherà ad altri 405 migranti di nazionalità soprattutto eritrea, che verranno accolti sulle banchine del porto dalla macchina organizzativa, coordinata dalla Prefettura, alla quale collaborano forze dell’ordine, ASP e associazioni umanitarie. L’Autorità Portuale assicurerà come sempre la totale disponibilità e assistenza per ogni necessità logistica e organizzativa necessaria. La nave Phoenix, che ha tratto in salvo i migranti oggi in sbarco a Messina, é quella dello straordinario progetto MOAS, ideato e realizzato da una coppia residente a Malta, Regina e Christopher Catrambone, che hanno messo a disposizione propri fondi per salvare le persone che ogni giorno in migliaia rischiano la vita attraversando il Mediterraneo con la speranza di un’esistenza migliore e più libera.