Messina, gli ex-Pumex in presidio alla Regione: “vogliamo la ricollocazione e la stabilizzazione”

La Cgil, in missione a Palermo, incalza gli interlocutori sulla vertenza

pumexStamane l’assessorato regionale ai Beni Culturali avrà degli ospiti inattesi: si tratta dei lavoratori ex Pumex, la cui vertenza rappresenta una nebulosa dai confini indefiniti. La scelta di recarsi nel capoluogo non è casuale: in concomitanza col presidio, infatti, i responsabili Unesco e i vertici dell’Amministrazione di Lipari discuteranno il piano di gestione delle isole Eolie. I lavoratori chiedono la ricollocazione e la stabilizzazione degli addetti. La Fp-Cgil, intanto, attacca la Regione, rea di non aver mosso un dito per risolvere la situazione: “È ora di finirla con soluzioni tampone che rappresentano solo una vergogna per l’intero paese di fronte alla comunità internazionale” hanno tuonato Crocè e Fucile intimando a Crocettanon tollereremo più azioni dilatorie“.