Messina, “Esserci sempre”: la Polizia festeggia il suo 163° anniversario

A latere la consegna dei premi agli agenti distintisi per merito

polizia-800x600Semplicità e sobrietà hanno caratterizzato anche quest’anno le celebrazioni per l’Anniversario della Fondazione della Polizia di Stato, il 163°. Funzionari tutti e rappresentanze del personale della Questura, dei Commissariati sezionali e distaccati e delle Specialità presenti su tutto il territorio, alla presenza della sezione ANPS (Associazione Nazionale Polizia di Stato) e dei familiari dei poliziotti Vittime del Dovere, si sono riuniti stamani, presso la caserma Nicola Calipari, per ricordare e celebrare un appuntamento importante, un momento di incontro ma anche di analisi del lavoro svolto e degli obiettivi raggiunti.

La cerimonia è stata anticipata da un momento solenne dedicato ai caduti della Polizia di Stato ai quali il Questore Giuseppe Cucchiara ha reso gli onori con la deposizione di una corona di alloro al monumento dei caduti.

Alla presenza delle autorità intervenute, si è poi data lettura ai messaggi inviati dalle massime autorità dello Stato e a seguire ha preso la parola il Questore Cucchiara.

Il suo saluto ed il suo grazie sono stati indirizzati a tutti i poliziotti che quotidianamente assolvono al proprio dovere e a tutte le Istituzioni che – Magistratura, Prefettura e altre Forze dell’Ordine – rendono possibili la sinergia ed il gioco di squadra necessari per il raggiungimento degli obiettivi.

Un cordiale saluto agli amici della stampa ha infine ribadito un dialogo continuo basato sul rispetto reciproco dei distinti ruoli ed un obiettivo comune, quello di una corretta informazione.

La cerimonia si è conclusa con la premiazione dei poliziotti particolarmente distintisi in operazioni di polizia.

A far da cornice all’evento una scolaresca dell’Istituto Scolastico Cannizzaro Galatti che, subito dopo la cerimonia, ha visitato la caserma e partecipato a piccole dimostrazioni delle Volanti. Presenti anche le Specialità della Polizia di Stato, Polstrada e Polfer e unità cinofile. All’interno dell’aula didattica della caserma Calipari, personale del locale Gabinetto di Polizia Scientifica ha allestito un’area dove i piccoli hanno seguito con attenzione gli agenti impegnati a spiegare loro come giornalmente utilizzano le attrezzature in dotazione.

ELENCO PREMIATI

Promozione per Merito Straordinario:

Ass. C. MINUTOLI Salvatore;

Ass. C. DESTI BRANCATELLI Francesco;

Ass. C. FARITE Filippo;

Ass. C. GIUNTA Santi;

ENCOMIO

Sov. CISCA Maurizio;

LODE

Ass.C MANNINO Massimo

Ass.C ILARDO Francesco;

Evidenziando straordinarie capacità professionali, non comune determinazione operativa e sprezzo del pericolo intervenivano per una rapina ad un Istituto Bancario ad opera di due malviventi; nella circostanza notavano i due uomini, travisati da caschi, che tenevano in ostaggio una donna ed un ragazzo. Durante il successivo tentativo di fuga, i malviventi esplodevano dei colpi all’indirizzo degli operatori e lasciavano liberi i due sequestrati. Prontamente inseguiti si riusciva a fermarne uno, disarmandolo e traendolo in arresto. Chiaro esempio di dedizione e coraggio.

Messina 12 dicembre 2012

ENCOMIO SOLENNE

V.Q.A. Dr. CERAOLO Mario;

Sost. Comm. DI MAULA Salvatore;

Sov. MILONE Antonio Roberto;

Sov. BAVASTERLLI Giuseppe;

ENCOMIO

V.Q.A. Dr. OLIVERI Francesco;

Ass.C. PERDICHIZZI Giuseppe;

Ass.C. DI BELLA Rosario;

Ass.C. MILAZZO Salvatore;

Ass.C. CONSOLO Rosario;

Ass.C. FARANDA Santo Rosario;

Ass.C. SCIBILIA Stefano;

Ass.C. AUDITORE Calogero;

Ass. C. IANNELLI Giuseppe;

LODE

V.Q.A. ANZALONE Dr. Giuseppe;

Evidenziando elevate capacità professionali, acume investigativo e non comune determinazione operativa svolgevano/ realizzavano una complessa operazione di polizia giudiziaria che si concludeva con l’esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare a carico di numerose persone, per associazione mafiosa, estorsione, rapina , omicidio e detenzione di armi.

Messina 10 luglio 2013

ENCOMIO SOLENNE

Sov. PORTERA Giuseppe;

V.Sov. SUTERA Antonio Santo;

ENCOMIO

V.Q.A. Dr. ALBA Carmelo;

Ass. C. D’ONOFRIO Giuseppe;

Ass. C.MANGIONE Salvatore;

LODE

Ass. C. FALLO Salvatore;

Coll.T. MANERA Salvatore.

Evidenziando elevate capacità professionali, acume investigativo e non comune determinazione operativa, svolgevano una complessa operazione di polizia giudiziaria che si concludeva con l’arresto di numerosi individui responsabili di associazione a delinquere finalizzata al favoreggiamento ed allo sfruttamento della prostituzione.

Messina 29 ottobre 2012

ENCOMIO SOLENNE

Ispettore ARNAO Nunziata

Evidenziando elevate capacità professionali, acume investigativo e non comune determinazione operativa, collaborava ad una complessa operazione di polizia giudiziaria che si concludeva con l’esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare a carico di ventidue persone, responsabili di truffa aggravata, finalizzata al conseguimento di finanziamenti pubblici e di turbata libertà degli incanti.

Vibo Valentia 21 maggio 2014

ENCOMIO

Sost. Comm. GIOFRRE’ Carmelo;

Isp. C. BETTO Francesco;

Ass. C. ORLANDO Carmelo;

LODE

Ass. C. LUCA’ Danilo

Evidenziando notevoli capacità professionali, svolgevano una laboriosa indagine di polizia giudiziaria, che consentiva di assicurare alla giustizia dieci persone, componenti di due distinti sodalizi criminali, finalizzati alla commissione di una serie di truffe aggravate in danno della Regione Sicilia.

Messina 17 luglio 2013

 ENCOMIO

Isp.Sup. BENEDETTO Francesco

Evidenziando notevole capacità professionale ed acume investigativo, coordinava un’attività d’indagine, conclusasi con l’esecuzione di misura di prevenzione patrimoniale ed il sequestro di beni di ingente valore.

Reggio Calabria 3 aprile 2013

ENCOMIO

Isp. ABBATE Giuseppina

Evidenziando capacità professionali ed acume investigativo, collaborava ad un’operazione di polizia giudiziaria che si concludeva con l’arresto di un individuo responsabile di omicidio.

Cinquefrondi (RC) 30 luglio 2012

LODE

Ass. C. CANNISTRA’ Francesco

Per l’impegno profuso nell’espletamento di un’operazione di polizia giudiziaria che si concludeva con l’esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare nei confronti di alcuni individui , ritenuti corresponsabili della strage commessa in Via d’Amelio.

Caltanissetta 8 marzo 2012

LODE

Ass. STRAQUADANIO Giancarlo

Partecipava ad un’attività investigativa, che si concludeva con l’arresto degli autori di due rapine commesse ai danni di altrettanti istituti di credito.

Dava prova nella circostanza, di capacità professionali.

Enna 3 giugno 2013

LODE

Ass. VICARIO Riccardo

Partecipava unitamente ad altro collega, ad un’operazione di polizia giudiziaria, che si concludeva con l’arresto di un pregiudicato, resosi responsabile di un furto di un’autovettura, resistenza e minacce a pubblico ufficiale.

Dava prova nella circostanza di capacità professionali.

Sant’Agata di Militello 3 maggio 2013