Messina, CMdB contro Mantineo: scelte e modi sbagliati sugli asili nido

Il movimento accorintiano non ha condiviso né lo spirito né la forma delle decisioni adottate

asilo nidoLa rimodulazione delle tariffe degli asili nido comunali deliberata dalla Giunta non è piaciuta al movimento che fa capo al sindaco Accorinti, Cambiamo Messina dal Basso. Nello specifico la realtà civica non ha condiviso né le modalità, né le decisioni adottate dall’Amministrazione. Sotto il profilo formale, infatti, sarebbe stato necessario un confronto preliminare con la città, stante il rischio concreto di vanificare l’importanza delle strutture pubbliche colpite dal provvedimento. Nel merito, invece, la lista osserva come la fascia più bassa non possa essere gravata di un balzello simile. Una stoccata a Mantineo è arrivata sullo stanziamento di 80mila euro perduti qualche settimana fa. “Troviamo inaccettabile – ha concluso la base – che proprio in un settore così delicato si commettano superficialità e disattenzioni dalle ripercussioni così gravi. Rinnoviamo, pertanto, al Sindaco l’invito a rendere noti quanto prima i responsabili di questo errore ed a prendere gli opportuni provvedimenti“.