Messina, assistenza ai disabili: riprende il servizio, ma i lavoratori minacciano subito lo sciopero

L’intesa a ribasso non convince il personale: Crocè mantiene lo stato d’agitazione

clara crocèRiprenderà stamane il servizio di Assistenza domiciliare ai disabili sospeso da alcuni giorni a causa del mancato pagamento degli stipendi agli operatori. Il presidente della cooperativa Orsa Maggiore ha incontrato la segretaria della Fp-Cgil Clara Crocè, annunciando di aver disposto l’accredito, sui conti dei lavoratori, di un acconto della retribuzione. Un anticipo che, secondo il sindacato, servirà a malapena al personale per pagare la benzina nei mezzi di trasporto, quelli utilizzati in servizio nei villaggi. Del problema sono stati investiti l’assessore Mantineo ed il Dirigente ai servizi sociali Giovanni Bruno. Frattanto è mantenuto lo stato di agitazione del comparto, con la minaccia di nuove mobilitazioni.