Messina, aggredisce brutalmente un senzatetto: “ti ammazzo di botte”

Fermato dalla Polizia, l’uomo ha poi accusato un malessere in caserma

PoliziaIeri mattina gli agenti delle volanti hanno arrestato Antonio Losegno, 45enne messinese senza fissa dimora, per i reati di minaccia e furto aggravato. L’uomo poco prima aveva aggredito un senzatetto che stava riposando su una panca nell’atrio della Stazione Centrale, minacciando di volerlo “ammazzare di bastonate”. Il malcapitato era fuggito cercando riparo tra la gente che in quel momento si trovava nei pressi della fontana di piazza Stazione, abbandonando lo zainetto contenente tutti i suoi effetti personali.

All’arrivo dei Poliziotti, allertati da alcuni cittadini che avevano assistito alla scena, l’aggressore stava tentando di allontanarsi dalla stazione portando in spalla lo zainetto sottratto alla vittima, ma è stato bloccato e tratto arresto. L’uomo, mentre si trovava negli uffici della Caserma Calipari, ha accusato dei malori dovuti a problemi di salute preesistenti ed è stato soccorso da personale del 118. Quindi è stato affidato ad una struttura cittadina in attesa del processo per direttissima che si terrà stamane.