Messina, abusi sessuali sulla figloletta: arriva la condanna a 10 anni

In Appello reggono le prove fornite dall’accusa: per l’uomo un lieve sconto di pena

tribunale messinaPer la Corte d’Appello non ci sono margini di dubbio: G.T., 49enne chiamato a rispondere di violenza sessuale fra le mura domestiche, ha perpetrato abusi nei confronti della figlia, una bambina di appena dodici anni. Per questa ragione la sentenza è stata dura: 10 anni di reclusione, senza se e senza ma. Una riduzione rispetto al primo grado, allorquando l’uomo era stato condannato a 12 anni di carcere, si è comunque registrata. Gli abusi, iniziati nel 2001, andarono avanti per oltre un decennio, segnando non solo la vita dell’infante, ma quella di una ragazza matura colpita dalle perversioni paterne.