Messina, 5 progetti d’autoimpresa fra città e provincia

I finanziamenti arriveranno col programma europeo Erasmus+

logo-ang11L’Agenzia Nazionale Giovani ha pubblicato la graduatoria dei progetti ammessi alla fase successiva del programma europeo Erasmus+. Il bando disponeva l’invio degli stessi entro e non oltre la data del 4 febbraio. Dopo un’attenta analisi, su 631 proposte pervenute, 179 progetti hanno ottenuto il benestare. Si tratta di volontariato europeo, partenariati strategici e altre imprese in linea con le priorità stabilite dalla Commissione. Priorità che, naturalmente, devono promuovere la mobilità e gli scambi all’interno del Vecchio Continente. Per Messina hanno strappato il finanziamento il progetto dell’associazione culturale Bios (38mila euro), quello del Centro Studi Tradizioni Popolari Canterini Peloritani (19mila), quello dell’Associazione Sikania (45mila euro), quello dell‘Associazione Mistretta Futuro (15mila) e quello promosso dal Comune di Sant’Alessio (49mila euro).