Martina Franca-Reggina 0-2, Viola: “non è finita, ci sarà giustizia e faremo i playout con entusiasmo”

Reggina, le parole di Alessio Viola dopo la vittoria di Martina Franca: l’attaccante che ha chiuso il campionato con 8 gol, di cui 5 nelle ultime 4 partite, è fiducioso sul ricorso al CONI

reggina savoia 2-2 (30)Le parole di Alessio Viola ai microfoni di Rocco Musolino su Radio Touring 104 nel post-partita di Martina Franca-Reggina: “a livello personale nelle ultime partite non mi posso rimproverare nulla. Ad ogni gol però c’è un pizzico di amarezza. Sono contento di aver raggiunto Insigne a quota 8 ma il rammarico resta perchè oggi siamo ultimi. Spero che possa succedere qualcosa nei prossimi giorni. Ho visto a fine partita quello che è successo a Torre Annunziata e sinceramente non mi va di parlarne. Noi avevamo il dovere di vincere, l’abbiamo fatto. Abbiamo preso una certa continuità di prestazioni e risultati, peccato che adesso è finito il campionato. E’ stata una stagione veramente triste. Io che amo questa maglia non posso vivere un’annata così, non posso vedere la Reggina ultima in classifica. Quando ami una maglia e una città senti il doppio di attaccamento … purtroppo quest’anno è andata male. E’ naturale che se dovesse esserci la giustizia che la Reggina merita di ricevere due punti, poi arriverà l’entusiasmo e la rabbia di oggi si trasformerà in entusiasmo. Sono convinto che succederà qualcosa. Aspettiamo martedì, dovrebbe esserci il verdetto. La Reggina deve prendersi quello che merita, il suo posto non è l’ultimo in classifica. Ci rimane la speranza nella giustizia, io voglio salvare la Reggina. Spero di continuare anche ai playout, nelle prossime due partite che ci saranno, con la continuità realizzativa che ho avuto nelle ultime 4 segnando sempre“.