Manifestazione di protesta dei cittadini di San Demetrio

carenza-dacquaL’assemblea dei soci dell’associazione “Agro-turistica San Demetrio” si è riunita lo scorso 21 maggio alle 17,30 presso l’abitazione del signor Domenico Camigliano in località San Demetrio per discutere sulle iniziative da intraprendere in merito al protrarsi dell’interruzione del servizio idrico, che ormai dura dall’inverno scorso. Dopo un’ampia ed animata discussione, l’assemblea ha deciso all’unanimità di denunciare l’ente gestore Soakro al Comando dei Carabinieri per le ingiustificate omissioni del ripristino del servizio idrico e, pertanto di indire per mercoledì 27 maggio una manifestazione di protesta da tenersi al bivio di San Demetrio in località Zumpo (Grotte Basiliane) dalle ore 8,30 alle ore 12,30. La decisione nasce dallo stato di esasperazione delle 50 famiglie che abitano stabilmente in località San Demetrio (a cui molte altre se ne aggiungeranno nel periodo estivo) per il protrarsi dell’interruzione del servizio idrico. La manifestazione è stata decisa perché i reiterati interventi di protesta rivolti alla Soakro e per conoscenza al Prefetto di Crotone, al sindaco di Petilia Policastro ed alla locale stazione dei Carabinieri, non hanno avuto finora alcun risultato.
L’assemblea dei soci, poi, ha ribadito che l’ente preposto al servizio idrico, Soakro, non ha mai ritenuto opportuno fornire dettagliati motivi nonché adeguati interventi per il ripristino del servizio suddetto e della legalità.
Tutte le testate giornalistiche, televisive e radiofoniche sono pregate di intervenire per dar conto della manifestazione di protesta di cittadini esasperati dalla mancanza di un servizio essenziale qual è quello dell’acqua.