Lorenzo Vitto, indagini serrate della Squadra Mobile. Pioggia di solidarietà: “siamo tutti con te”

Lorenzo Vitto: le indagini della Squadra Mobile dopo l’incendio che domenica ha distrutto auto, scooter e soprattutto la casa del giornalista sportivo di StrettoWeb

lorenzo vittoDue giorni dopo l’inquietante episodio che nella notte tra sabato e domenica ha sconvolto la nostra Redazione, e non solo, a Reggio Calabria tutti sono solidali con il collega Lorenzo Vitto, storico corrispondente per la Reggina della Gazzetta dello Sport, e da circa un anno redattore di StrettoWeb. In questo momento così difficile per un giornalista di punta della nostra testata, siamo tutti particolarmente vicini a Lorenzo che all’improvviso ha visto andare in fumo tutti i sacrifici di una vita. L’automobile, lo scooter e soprattutto la casa. Tutto letteralmente distrutto. I danni sono gravissimi, Lorenzo è da due giorni senza casa e soltanto grazie all’affetto e all’ospitalità di parenti e amici che lo sostengono e gli danno forza sta riuscendo ad andare avanti.

lorenzo vittoIntanto proseguono serrate le indagini della Squadra Mobile che – stante la gravità dell’accaduto e delle conseguenze – sta indagando a 360° in modo estremamente meticoloso e approfondito per accertare la natura dell’incendio e per ricostruire l’attività professionale di Lorenzo Vitto che è un giornalista esclusivamente sportivo, si occupa della Reggina e  proprio dal club amaranto ha ricevuto una serie di attestati di vicinanza e solidarietà, in modo particolare dal Presidente Foti.

In tanti stanno scrivendo alla nostra Redazione chiedendo notizie di Lorenzo e dell’incendio, esprimendoci tutta la loro vicinanza per quanto accaduto. Una grande “pioggia” di solidarietà che in un momento così buio, dopo un fatto così grave, ci aiuta ad andare avanti. Forza Lorenzo!