Lega Pro, che incrocio tra Reggina e Messina: si decide tutto all’ultima giornata. Classifica e prossimo turno

Per la Reggina si decide tutto all’ultima giornata sul campo del Martina Franca: per raggiungere i playout gli amaranto devono vincere e sperare che il Savoia non batta il Messina

Foto 1 reggina e messinaIncrocio “pericoloso” tra le due squadre dello Stretto, Reggina e Messina, nell’ultima giornata del girone C della Lega Pro: gli amaranto sono a -1 dal Savoia e vincendo a Martina Franca potrebbero disputare i playout superando il Savoia se però la squadra di Torre Annunziata non dovesse vincere la partita che giocherà in casa contro il Messina.

Proprio il Messina, ormai tagliato fuori dalla corsa alla salvezza diretta (sia Martina Franca che Paganese sono matematicamente salve), può soltanto fare i calcoli per mantenere una migliore posizione sulla griglia dei playout e può addirittura decidere chi affrontare nello spareggio. I siciliani, infatti, in caso di mancato successo dell’Aversa Normanna sul Matera, sarebbero sicuri di mantenere la prima posizione utile, pur perdendo con il Savoia, evitando quindi il derby con la Reggina ai playout.

Per la Reggina cresce il rammarico dei punti persi nelle ultime partite. Sarebbe bastato mantenere il 2-1 sullo stesso Savoia 15 giorni fa al Granillo (sfumato con il 2-2 di Scarpa al 90°), oppure approfittare di un Foggia allo sbando quando la Reggina vinceva 1-2 a 15 minuti dalla fine della partita e stava controllando un match poi clamorosamente perso 3-2 nei minuti finali. La speranza più grande rimane il ricorso al Collegio di Garanzia del CONI per gli altri punti di penalizzazione, che potrebbe consentire alla Reggina di superare il Savoia.

Messina Reggina derby (94)Per il Messina, invece, oggi il ritorno alla vittoria dopo il derby del 25 gennaio sulla Reggina e adesso una prospettiva decisamente agevole, di affrontare ancora una volta un disastrato Savoia già fallito ai playout, consentendogli di raggiungere gli spareggi proprio nell’ultima giornata del campionato nello scontro diretto, per poi avere la meglio nella sfida certamente meno dura rispetto alle altre avversarie.

La vera sfida, per entrambe le squadre, è quella fuori dal campo: cosa accadrà in estate e quale sarà la categoria della prossima stagione è difficile da immaginare a prescindere dal verdetto che darà il campo.

La classifica ad una giornata dalla fine del campionato:

Salernitana 79
Benevento 75
Matera 69
Juve Stabia 69
Casertana 68
Lecce 66
Foggia 63
Catanzaro 50
Melfi 45
Cosenza 44
Vigor Lamezia 43
Barletta 41
Lupa Roma 40
Martina Franca 38
Paganese 37
Messina 34
Aversa Normanna 32
Ischia 30
Savoia 25
Reggina 24

Penalizzazioni: Reggina e Barletta -6, Savoia -4, Melfi -2, Ischia, Foggia e Aversa Normanna -1.

Prossimo turno (sabato 9 maggio ore 17:30):

Aversa Normanna-Savoia
Benevento-Juve Stabia
Catanzaro-Lupa Roma
Foggia-Paganese
Ischia-Barletta
Martina Franca-Reggina
Melfi-Cosenza
Salernitana-Casertana
Savoia-Messina
Vigor Lamezia-Lecce