Iniziata in Calabria la settimana della bonifica e dell’irrigazione

Molinaro: un forte richiamo alle nostre responsabilità di custodi del territorio

bonifica e irrigazione“La Terra nutre: l’uomo la divora” è lo slogan della Settimana Nazionale della bonifica e dell’Irrigazione, manifestazione nazionale dell’ANBI (Associazione Nazionale Consorzi di Gestione Tutela del Territorio e delle Acque Irrigue) alla quale aderiscono gli 11 Consorzi di Bonifica e Irrigazione Calabresi che aprono alla popolazione le proprie strutture ed opere. Il logo della manifestazione, è uno slogan energico, crudo rappresentato da una mela spolpata che ci richiama alle nostre responsabilità ma che ben rappresenta  l’anima di realtà come la nostra, che da tempo dice no all’inarrestabile cementificazione del territorio. È una settimana, dunque, dedicata alla sensibilizzazione dell’opinione pubblica verso i temi che interessano da vicino tutti ma che spesso vengono sottovalutati e riportati all’attenzione solo nelle emergenze. E allora non solo gestione e tutela della risorsa idrica ma anche attenzione particolare alla difesa idrogeologica, salvaguardia ambientale ed energie rinnovabili. “Si prevede anche quest’anno un grande successo di partecipazione ed interesse – afferma il Presidente di Coldiretti Calabria Pietro Molinaro – a conferma di un’azione di comunicazione viva e dinamica sul territorio che coinvolge anche le scuole e comuni cittadini. L’obbiettivo è portare l’attenzione sui temi della tutela del territorio, inteso non solo come elemento indispensabile alla vita, ma come fattore centrale del nuovo modello di sviluppo, perno del rilancio economico del Paese.  “Una serie di eventi importanti – afferma Molinaro– perché siamo convinti dell’importanza che essa ha sul piano comunicativo come occasione per mettere in luce il lavoro svolto dai  Consorzi di Bonifica per la sicurezza del nostro territorio.”