Immigrati, sistema al collasso. Il Ministero ai Prefetti: “trovate con urgenza altri 9.000 posti”

I migranti continuano ad arrivare sulle coste italiane: sono già 16mila dall’inizio dell’anno. E non ci si ferma qui: altre migliaia pronti a partire dalla Libia

Migranti Reggio (59)Tutti i prefetti territoriali “chiamati” dal Viminale per trovare centri di accoglienza per far fronte all’emergenza migranti: servono subito 9 mila posti. I centri sono pieni, sono praticamente al collasso, in esubero e le partenze dall’altra sponda del Mediterraneo continuano. La situazione è tragica: si arte sperando nella clemenza del tempo: alcuni arrivano vivi, altri in condizioni pietose, altri ancora morti. Nella giornata di ieri le vittime sono state dieci, centinaia dall’iniziao dell’anno: il Canale di Sicilia sembra un cimitero. Per quanto riguarda l’accoglienza: si prevede che Piemonte, Lombardia, Veneto, Toscana, Emilia e Campania mettano a disposizione 700 posti, 300 la Puglia, 300 il Lazio e le Marche. I restanti 1500 vanno divisi fra le altre Regioni.