Gratteri: “dall’UE nessuna lezione sulla mafia, sono all’anno zero”

LaPresse/Roberto Monaldo

LaPresse/Roberto Monaldo

“L`Europa ha chiesto certezza sui tempi della giustizia civile, accusando cui di inefficienze gravi. Con la mia proposta si superano perché noi abbattiamo i tempi del processo, ma l`Europa di certo non può dare lezioni all`Italia. L`Europa è encefalogramma piatto, è una comunità economica punto, non si interessa di sicurezza e di giustizia, sono all`anno zero nella lotta alle mafie. Dovrebbero copiare il sistema giudiziario italiano e migliorarlo, ma non dobbiamo prendere lezioni dall` Europa”. Questo è il giudizio del procuratore aggiunto Nicola Gratteri sull`inefficienza dell`Europa sulla lotta alla mafia denunciata a Mix24 di Giovanni Minoli su Radio 24.