Fiorello: “la Sicilia è come una femmina abbandonata”

“La Sicilia? È una femmina abbandonata. Siamo messi davvero male, ma è inutile prendersela col politico di turno, ci siamo ormai rassegnati a questo stato di cose”. Così Fiorello a Ragusa col suo ultimo spettacolo “L’ora del Rosario”

fiorello“La Sicilia? È una femmina abbandonata. Siamo messi davvero male, ma è inutile prendersela col politico di turno, ci siamo ormai rassegnati a questo stato di cose”. Così Fiorello a Ragusa col suo ultimo spettacolo “L’ora del Rosario”. “Da Marsala a Ragusa ho impiegato 4 ore e mezza con strade strette e tortuose – dice – Per non parlare poi del crollo del pilone che ha tagliato in due la Sicilia. Ma chi è stato il progettista? Valeriu Scanu! Battuta a parte, la Sicilia non cambia mai”.