Falsi dentisti e falsi fisioterapisti a Palermo: 12 denunce

A Palermo, due odontotecnici esercitavano l’attività di odontoiatra, visitando e curando ignari pazienti pur non avendo mai conseguito la relativa laurea

WCENTER 0WIGCAONBF  -  ( Marco Giugliarelli - 04.jpg )PER LUCAIl Nas di Palermo ha denunciato 12 persone tra odontotecnici che si spacciavano medici dentisti, falsi fisioterapisti, persone che li favorivano mettendo a disposizione le strutture mediche e un osteopata che si spacciava per medico ortopedico. A Palermo, in particolare, i carabinieri hanno individuato due odontotecnici che esercitavano attività di odontoiatra, visitando e curando ignari pazienti pur non avendo mai conseguito la relativa laurea. Inoltre uno dei due odontotecnici esercitava in uno studio dentistico abusivo, che gli era stato sequestrato in passato, smontando tutti i giorni la porta di accesso al locale sequestrato, per poi rimontarla, a cessata attività, in modo tale da lasciare intatti i sigilli. I controlli del Nas a Trapani, Marsala e Mazara del Vallo hanno portato alla chiusura di due centri di riabilitazione motoria presso cui lavoravano persone che praticavano attività di esclusiva competenza del fisioterapista, pur non avendo mai conseguito il titolo abilitativo.