Expo: Oliverio ha incontrato la delegazione cinese e firmato un accordo di scambio e cooperazione

Il presidente della Regione Mario Oliverio ha partecipato a Milano ad un incontro con la delegazione cinese presente ad Expo, organizzato dal Ministero dei Beni Culturali e Turismo

foto 3Il presidente della Regione Mario Oliverio, accompagnato dal dirigente generale del Dipartimento Turismo e Cultura Pasquale Anastasi e dal consulente Giovanni Soda, ha partecipato a Milano ad un incontro con la delegazione cinese presente ad Expo, organizzato dal Ministero dei Beni Culturali e Turismo. L’incontro- informa una nota dell’Ufficio Stampa della Giunta Regionale-, voluto dal ministro Franceschini e dal direttore generale dello stesso ministero Cutaia, ha coinvolto 12 regioni italiane, tra le quali la Calabria, ed ha avuto luogo nel padiglione della Cina alla presenza dei vertici del turismo cinese e italiano. I rappresentanti delle Regioni hanno sottoscritto accordi di scambi e di cooperazione con alcune province cinesi. Il presidente Oliverio ha firmato un accordo con la provincia dell’Henan, una delle più popolose e ricche della Cina, particolarmente  interessata a sviluppare accordi di marketing turistico con la nostra regione. Sul piano dei rapporti con gli operatori turistici cinesi, il direttore Anastasi e la dirigente Loddo hanno incontrato diversi tour operator cinesi presenti alla manifestazione, tra cui il responsabile della China Shandong Travel Service e della compagnia turistica Shan Don che movimentano gran parte del mercato turistico del grande Paese asiatico. L’importante incontro di Milano in Expo, il primo di una nutrita serie che  partendo da ieri si svilupperà nelle prossime settimane fin tutta la durata dell’esposizione, rientra nell’ambito delle relazioni che si stanno stringendo da tempo con le delegazioni dei Paesi presenti. Un lavoro, in particolare quello che ha portato all’accordo con la provincia cinese di Henan, preparato nelle scorse settimane dalla task force della Regione, voluta  dal presidente Oliverio, per la quale  il Dipartimento Turismo ha svolto la parte  preparatoria, di concerto con i colleghi del Ministero. Ancora presenti alla manifestazione, su invito di Oliverio, i rappresentanti  della Sacal di Lametia Terme che hanno incontrato alcuni operatori turistici cinesi per illustrare le potenzialità dello scalo aeroportuale. A conclusione dell’evento, il direttore generale del turismo cinese, invitato dal  presidente della Regione, ha annunciato una sua visita in Calabria nel prossimo mese di Giugno per conoscere e verificare le opportunità di sviluppo sul fronte del mercato turistico e dare corpo all’accordo di cooperazione siglato.