Eruzione Etna: diminuiscono attività stromboliana e tremore

LaPresse/Di Grazia

LaPresse/Di Grazia

Diminuiscono sull’Etna l’attivita’ stromboliana dal Nuovo Cratere di Sud Est e l’ampiezza del livello medio del tremore vulcanico. Le variazioni nell’attivita’ del vulcano sono state registrate la scorsa notte dagli esperti dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia di Catania, che hanno anche accertato una progressiva diminuzione dell’ alimentazione della colata di lava che fuoriesce dalla fessura eruttiva posta sul fianco nord orientale del Nuovo Cratere di Sud Est. La colata ha percorso complessivamente poco piu’ di cinque chilometri e, secondo quanto osservato, mostra una scarsa capacita’ di avanzamento rispetto ad ieri. Il fonte piu’ avanzato della colata si trova nella zona posta a monte di Rocca Musarra, nella Valle del Bove, poco al di sotto dei 1.700 metri di quota.