Consulta shock: il consiglio regionale è illegittimo, si torna al voto

La consulta ha sentenziato: in Calabria si deve tornare al voto. Le regionali dello scorso 23 novembre sono nulle perchè la legge elettorale è stata redatta nel mentre il consiglio regionale era “decaduto”

00-Consiglio_RegionaleTutto da rifare: il voto delle elezioni regionali del 23 novembre non è legittimo. La Consulta fa tremare Palazzo Campanella ed i consiglieri regionali eletti. Oliverio è dubbioso, la sua legislatura sembra già al termine. Perchè la Consulta ha dato questo verdetto? Le regionali dello scorso autunno sono nulle perchè la legge elettorale è stata redatta nel mentre il consiglio regionale era “decaduto” e quindi in un regime di “prorogatio”. L’iter che ha portato alla nuova legge elettorale viola l’articolo 123 della Costituzione. Un caos assurdo, una confusione che sicuramente non fa bene ad una regione, la Calabria, martoriata da problemi secolari. Adesso la palla passa al governo centrale, il quale dovrà decidere il da farsi.