Calabria: la solidarietà del Presidente Scalzo al giornalista de “Il Quotidiano” dopo le minacce ricevute

Una lettera minatoria ricevuta dal giornalista de “Il Quotidiano”, il Presidente del Consiglio regionale della Calabria gli esprime la sua solidarietà

Antonio ScalzoSolidarietà e vicinanza al giornalista de Il Quotidiano del Sud della redazione di Vibo Valentia, Nicola Costanzo, per il vile atto intimidatorio che ha subito“. Lo afferma il presidente del Consiglio regionale della Calabria, Tonino Scalzo, dopo le inquietanti minacce rivolte al cronista calabrese con una lettera anonima lasciata nella buca delle lettere della sua abitazione.

Oltre alla gravità del contenuto della missiva – prosegue Scalzo - preoccupa il fatto che chi ha lasciato il messaggio intimidatorio lo abbia fatto recapitandolo direttamente a casa. A Costanzo rivolgiamo l’appello ad andare avanti, come sempre ha fatto, con coraggio e nel segno della legalità. In Calabria sono troppi i casi di operatori dell’informazione che rischiano la vita solo perché svolgono il loro lavoro con professionalità e senza scendere a compromessi. Ma una comunità nella quale gli spazi di libertà per i giornalisti sono ristretti - conclude il presidente del Consiglio regionale – non è una comunità che può dirsi compiutamente democratica. Tutti, in Calabria, dobbiamo lavorare per garantire al mondo dell’informazione l’autonomia e la sicurezza che sono precondizioni essenziali per esercitare la libertà costituzionale di manifestazione del pensiero e il diritto-dovere di cronaca”.