Calabria: il 2 Giugno a tutto vapore con il “Treno della Repubblica”

Dopo il grande successo del “Treno della Liberazione” dello scorso 26 aprile, martedì 2 giugno tornerà a sbuffare tra Rogliano e Cosenza la mitica locomotiva a vapore FCL 353

locandina_b“Dopo il grande successo del “Treno della Liberazione” dello scorso 26 aprile, martedì 2 giugno tornerà a sbuffare tra Rogliano e Cosenza la mitica locomotiva a vapore FCL 353 in testa alle bellissime vetture a terrazzini anni ’20 di Ferrovie della Calabria. L’evento, denominato “Il Treno della Repubblica”, conferma ancora una volta la sinergia tra Associazione Ferrovie in Calabria, Circolo Ricreativo Aziendale Lavoratori FdC, Comune di Rogliano ed ovviamente l’azienda Ferrovie della Calabria, che ancora una volta si dimostra attenta alla salvaguardia ed alla promozione del proprio patrimonio storico” afferma in una nota Roberto Galati dell’associazione Ferrovie in Calabria.

La giornata si svolgerà con il seguente programma:

Ore 9.00: check in presso la stazione di Cosenza Centro (Piazza Mancini, vicino CC “I due Fiumi”);

Ore 9.30: trasferimento a Rogliano a bordo di convoglio di automotrici diesel;

Ore 10.30: arrivo a Rogliano e visita al centro storico, con degustazione pane di Cuti. Possibilità di pranzo in ristorante su richiesta. Si assisterà alle manovre di giratura della locomotiva a vapore, e della composizione del treno;

Ore 15.30: partenza treno storico alla volta di Cosenza;

Ore 16.30: arrivo alla stazione di di Pedace. Durante la sosta per rifornimento idrico alla locomotiva, verrà effettuata una breve passeggiata sul tratto di ferrovia Silana che si dirama da questa stazione. Consigliato abbigliamento da trekking!

Ore 18.00: ripartenza alla volta di Cosenza;

Ore 18.30: arrivo a Cosenza.

L’iniziativa è finalizzata a promuovere lo studio di fattibilità lanciato dall’Associazione Ferrovie in Calabria lo scorso 8 marzo a San Giovanni in Fiore in occasione dell’8^ Giornata Nazionale delle Ferrovie Dimenticate, relativo al ripristino del servizio turistico sulla Ferrovia Silana. L’iniziativa ha inoltre importanza doppia poiché quanto ricavato in occasione dell’evento andrà a contribuire alla raccolta fondi per l’apertura del Museo della Ferrovie e del Ferroviere nel fabbricato viaggiatori della Stazione di Catanzaro Pratica, i cui locali (che necessitano purtroppo di importanti lavori di ristrutturazione) sono stati da qualche mese assegnati gentilmente alla nostra Associazione dalle Ferrovie della Calabria.