Barcellona PG, omicidio in famiglia: fredda il fratello con un colpo di fucile

L’omicidio sarebbe avvenuto stamane: nulla da fare per la vittima

carabinieriDai tempi di Caino e Abele gli omicidi familiari, specie se fratricidi, inquietano la pubblica opinione. L’ultimo, in ordine di tempo, si sarebbe registrato a Barcellona Pozzo di Gotto, nel quartiere di Oreto. Stamane, infatti, alle prime luci del mattino, Alessandro Crisafulli (28 anni) – dopo un alterco col fratello Roberto (32) – avrebbe impugnato il fucile freddando il familiare con un colpo al petto. L’arrivo dei carabinieri sul posto ha permesso immediatamente il fermo del presunto omicida: troppo tardi, invece, per il personale medico, che ha dovuto registrare l’avvenuto decesso.