Arriva in Calabria il primo campionato regionale Quarter Horse

Lo show del cavallo americano in Calabria

cavallo imbizzarritoIl Comitato Quarter Horse presenta la prima tappa dei Campionati regionali calabresi di attività agonistiche equestri per cavalli Quarter, organizzata con il patrocinio gratuito della Regione Calabria e il patrocinio del comune di Bisignano.

Il 17 maggio dalle 10 del mattino, quindici cavalieri con sette cavalli si sfidano nelle discipline di “reining”, “trail horse” e “western pleasure”, nella cornice del Circolo Ippico dell’Arcione (CIDA) in contrada Paglialonga a Bisignano.

Sponsor ufficiale dell’iniziativa è Radio Sound, che sarà presente sul posto per seguire in diretta radio l’evento. Altri sponsor sono: Le selle italiane, Zanchi Garden, Azienda agricola Campotenese, Caffè Renzelli e Di Lernia Ottica. Durante la giornata di gare, sono previsti momenti di intrattenimento con le esibizioni di Artes Dance.

La manifestazione inaugura la formazione del Comitato Quarter Horse, nato lo scorso febbraio dalla volontà di nove giovani calabresi con la passione per i cavalli e l’obiettivo di diffondere la razza Quarter nel nostro territorio: Alexandro Adriano (presidente), Ambrogio Cesana (vice presidente), Ludovica Madeo (segretaria regionale), Francesco Donato (consigliere), Antonio Donato (consigliere), Lucia Bellotti (consigliere), Marco Amantea (consigliere), Alberico Verta (consigliere) e Saverio Gioiella (consigliere).

Il Comitato è approvato dall’Associazione Italiana Quarter Horse (AIQH), che fa capo all’americana AQHA con sede in Texas.

“L’idea – spiega Adriano – è quella di diffondere la conoscenza, e anche il numero, di questa eccezionale razza di cavalli. Il cavallo Quarter americano, a differenza di quello inglese, nasce dedito al lavoro e alla disciplina, è il più intelligente fra i suoi simili, è docile e incline alla disponibilità verso l’uomo”. Il Comitato ha quindi intercettato la presenza di questi animali sul territorio calabrese, già predisposto ad accoglierli per tradizione (la Calabria è già tre volte campione europeo di Barrel Racing, grazie al reggino Giovanni Adamo) e caratteristiche geografiche, e si è fatto promotore di una nuova e più efficiente gestione della razza.

Il secondo appuntamento con i campionati è previsto per il 28 maggio nella stessa location.