Un arresto per stalking nel reggino

L’uomo è stato arrestato per reiterate condotte di molestia e minaccia nei confronti di due persone

stalking-1Durante la mattinata del 19.05.2015, i Carabinieri della Sezione di Polizia Giudiziaria della Procura della Repubblica di Palmi, unitamente ai Carabinieri della Stazione di Varapodio, hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di applicazione di misura cautelare personale emessa dal GIP del Tribunale di Palmi, Dott. Paolo Ramondino, su richiesta della locale Procura della Repubblica – Sost. Procuratore Francesco Ponzetta – coordinata dal neo Procuratore Capo Ottavio Sferlazza, a carico di Natale Carmine, originario di Varapodio (RC), il quale, dal 2012 sino a pochi giorni addietro, si è reso responsabile di reiterate condotte di molestia e minaccia nei confronti di due persone.

L’arrestato, infatti, ha molestato le vittime con numerosi sms e telefonate, e persino con  giornalieri pedinamenti, fino a cagionare un perdurante e grave stato d’ansia e di paura nelle vittime, costrette ad alterare le proprie abitudini di vita. Il Natale Carmine, dopo gli adempimenti di rito, è stato sottoposto agli arresti domiciliari presso la propria abitazione di Varapodio.