Allevatore ucciso nel reggino, raggiunto da colpi di fucile

L’allevatore stava facendo lavori agricoli in un terreno

fucileUn allevatore, Daniele Campanella, di 33 anni, e’ stato ucciso con alcuni colpi di fucile nelle campagne di Bivongi, un centro della Locride. Il cadavere di Campanella e’ stato trovato in un terreno di proprieta’ della vittima dove secondo quanto viene ipotizzato, nel momento in cui e’ stato ucciso, l’allevatore stava facendo lavori agricoli. Indagano i carabinieri del Gruppo di Locri.S ul movente dell’omicidio, al momento, non viene esclusa alcuna ipotesi.